IL SONNO DELLA RAGIONE. Razzismo Antisemitismo e Shoah.

Lezione Aperta nell’ambito del Ciclo di Incontri “Amare la Storia”

Razzismo, Antisemitismo e Shoah:
Taradel a Grande come una Città

Domenica 27 gennaio dalle ore 17:00 alle 19:00 presso il Municipio Roma III  (sala consiliare, piazza Sempione) il Gruppo Storia di Grande come una Città ricorderà il Giorno della Memoria con un incontro con Ruggero Taradel dal titolo Il sonno della ragione. Razzismo, antisemitismo e shoah.
L’incontro intende proporre una panoramica dei più recenti sviluppi delle ricerche e studi sul tema dell’olocausto prodotti da diverse discipline: non soltanto storia, sociologia ed economia, ma anche psicologia, neurologia e sociobiologia. Il tema dell’olocausto, infatti, rappresenta uno spartiacque decisivo nella storia dell’Occidente. La complessità delle sue cause, dinamiche e conseguenze è tale da renderlo tuttora, generalmente, un evento più condannato ed esecrato che adeguatamente conosciuto e compreso.

Ruggero Taradel, docente e direttore di programmi di studio all’estero presso Comparative History of Ideas della University of Washington di Seattle, WA, USA. I suoi campi di studio sono: I rapporti ebraico-cristiani, Storia dell’antisemitismo, Razzismo e xenofobia moderni e contemporanei. Tra i suoi libri e saggi più importanti: L’accusa del sangue. Storia politica di un mito antisemita (2002), Antisemitismo, islamofobia e razzismo di guerra (2004), Jacques Maritain e il mistero d’Israele (2006), Il vaticano e le leggi razziali in Italia e in Europa. Con Barbara Raggi: La segregazione amichevole. La questione ebraica e la Civilta’ Cattolica 1850-1945 (2000). Con Leonardo V. Distaso: Musica per l’abisso. La via di Terezin, un’indagine storica ed estetica 1933-1945 (2014) e Il veleno del commediante. Arte, utopia e antisemitismo in Richard Wagner (2017).

Roger Waters – Roma Circo Massimo 14 luglio 2018

La versione outdoor di Us + Them include elementi di altissima spettacolarità a partire da un palco innovativo che riproduce la Battersea Power Station di Londra che evoca la storica copertina di Animals, pietra miliare della produzione dei Pink Floyd. Il titolo del tour è tratto invece dal brano “Us and Them”, che faceva parte del disco record di vendite “Dark Side of The Moon” dei Pink Floyd.

 

 


Gmail cambia Look

La nuova Grafica riprenderà quella su Android e IOS.

Tre nuovi Layout di visualizzazione degli allegati e accanto ai messaggi di posta elettronica, il nuovo design di Gmail, include anche una nuova barra laterale, dove avrai la possibilità di utilizzare Google Calendar, prendere appunti, pianificare riunioni, ecc… Sicuramente un’opzione molto comoda per chi ha bisogno di un certo tipo di organizzazione.
Tra le novità abbiamo anche le funzioni Snooze e la Smart Reply.

the verge ha pubblicato degli screenshot di come apparirà la nuova gmail 
https://www.theverge.com/2018/4/12/17227974/google-gmail-design-features-update-2018-redesign

Non ci resta che aspettare!  😉 

 



Gara nazionale di grafica dal 12 al 14 aprile

Dal 12 al 14 Aprile 2018 si terrà  all’Istituto “C. Rosselli “ la Gara Nazionale di Grafica, a cui parteciperanno 25 studenti  di 25 Istituti Professionali con indirizzo Commerciale e Pubblicitario, provenienti da 10 regioni

1°  Premio: IMac 21,5 – offerto dallo sponsor REKORDATA

2°  Premio Tablet – offerto dallo sponsor FORNITECNICA

3° Tavoletta Gra­ca – offerta dallo sponsor REKORDATA

A questi premi sarà aggiunto il Kit (Schizza e strappa A3/A4/A5, Favini A4, Acquerello, Spriral App, gadget in carta ecologica , Usb – Braccialetto) offerto dallo sponsor CARTOTECNICA FAVINI.

PREMIO SPECIALE – Macchina Fotogra­fica Reflex (Canon 800D) sarà assegnato invece al lavoro più creativo.

Cartotecnica Favini sponsor della Gara Nazionale di Grafica

Gara nazionale di grafica dal 12 al 14 aprile al Rosselli

 

 



Roma – The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains

Dal 19 Gennaio al Macro di via Nizza The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains

Ideata da Storm Thorgerson e sviluppata da Aubrey ‘Po’ Powell di Hipgnosis, che ha lavorato in stretta collaborazione con Nick Mason (consulente della mostra per conto dei Pink Floyd) The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains è un viaggio audiovisivo nei 50 anni di carriera di uno dei più famosi gruppi della storia

http://www.museomacro.org/it/mostre_ed_eventi/mostre

I Pink Floyd hanno prodotto alcune delle immagini più leggendarie della cultura pop: dalle mucche al prisma di The Dark Side of the Moon, fino al maiale rosa sopra la Battersea Power Station e ai “Marching Hammers”. La loro personale visione del mondo si è realizzata grazie a creativi come il moderno surrealista e collaboratore di lunga data Storm Thorgerson, l’illustratore satirico Gerald Scarfe e il pioniere dell’illuminazione psichedelica Peter Wynne-Wilson.
 
Il percorso espositivo che guida il visitatore seguendo un ordine cronologico, è sempre accompagnato dalla musica e dalle voci dei membri passati e presenti dei Pink Floyd, tra cui Syd Barrett, Roger Waters, Richard Wright, Nick Mason e David Gilmour. Il momento culminante è la Performance Zone, in cui i visitatori entrano in uno spazio audiovisivo immersivo, che comprende la ricreazione dell’ultimo concerto dei quattro membri della band al Live 8 del 2005 con Comfortably Numb, appositamente mixata con l’avanguardistica tecnologia audio AMBEO 3D della Sennheiser, oltre al video, in esclusiva per Roma, di One Of These Days, tratto dalla storica esibizione del gruppo a Pompei.“

http://www.romatoday.it/eventi/mostra-pink-floyd-roma-2018.html